Perché Home Staging?

Per rispondere a questa domanda dobbiamo forse spiegare come siamo arrivate noi stesse ad essere home stagers!

Durante i preparativi dei nostri matrimoni (che si sono svolti a meno di sei mesi di distanza l’uno dall’altro: fu un periodo a dir poco folle) abbiamo scoperto contemporaneamente i nostri lati creativi/organizzativi. Ci siamo ritrovate a personalizzare più aspetti dell’evento, a raccogliere nomi e portfolio dei professionisti più disparati, collezionare immagini e catalogarle per stile/mood/schema colore. Più o meno nello stesso periodo ci siamo ritrovate tutte e due a comprare una casa nuova.

La ricerca di una casa inizia sempre nello stesso modo, con lunghe ricerche online piene di foto buie e sfocate di ambienti sovraccarichi che spesso non valorizzano affatto il potenziale delle case in vetrina. Noi siamo state fortunate: dopo solo 53 case una e 127 case l’altra (!), abbiamo iniziato a vedere oltre le pessime immagini e le cattive presentazioni e trovare le case che, con i giusti interventi, sarebbero diventate perfette.

COLORI, MATERIALI ED ISPIRAZIONI

Un home stager passa molto tempo su internet, non si può negare. Pinterest è il nostro migliore amico. Magari dopo un intero pomeriggio passato a sognare nello shop online di Anthropologie o Maison Objet, troviamo un tutorial per realizzare lo stesso look per una frazione del prezzo… e quello è un momento fantastico.

Allo stesso tempo, giriamo a lungo in tutte le città che visitiamo, con un bloc notes pronto a segnare nomi ed indirizzi di piccole attività commerciali, negozi di modernariato, tappezzieri od impagliatori, e la fidata Polaroid per fermare idee e colori.

Abbiamo delle agendine virtuali e reali che traboccano di indirizzi e numeri di telefono, ma ci accorgiamo sempre di più che, per quel che riguarda i nostri lavori, sono pochi nomi fidati quelli che contano: Pietro sa valutare qualunque planimetria e trovare problemi e soluzioni, Andrea sa costruire e riparare qualunque cosa, Simone è il miglior fabbro con cui abbiamo mai lavorato… tutti membri indispensabili del team CASA.STYLE.

E con questo bagaglio di conoscenze e fidati collaboratori ci siamo presentate ai nostri primi clienti. THE END but also… THE BEGINNING!